Maroil S.r.l - Bardahl Italia
trova olio trova olio

TROVA L’OLIO BARDAHL ADATTO ALLE TUE ESIGENZE

Trova olio

CERCA IL RIVENDITORE
AUTORIZZATO
PIÙ VICINO A TE.

NEWS Moto

Bardahl: doppio titolo nel CIV con Pirro e Spinelli per il Barni Spark Racing Team


Il Campionato Italiano Velocità 2022 si è chiuso nel segno della scuderia bergamasca che ha festeggiato due tricolori con Michele Pirro in Superbike, con la Ducati Panigale V4, e Nicholas Spinelli in Supersport, in sella alla Ducati Panigale V4. Un successo condiviso con i lubrificanti e additivi di qualità superiore Bardahl utilizzati sulle Ducati della scuderia italiana che ha raggiunto quota 14 successi nel CIV nella speciale classifica riservata ai team.

Il Campionato Italiano Velocità 2022 si è chiuso nel segno della scuderia bergamasca che ha festeggiato due tricolori con Michele Pirro in Superbike, con la Ducati Panigale V4, e Nicholas Spinelli in Supersport, in sella alla Ducati Panigale V4. Un successo condiviso con i lubrificanti e additivi di qualità superiore Bardahl utilizzati sulle Ducati della scuderia italiana che ha raggiunto quota 14 successi nel CIV nella speciale classifica riservata ai team.

Doppietta tricolore per il Barni Spark Racing Team nel Campionato Italiano Velocità, la prima insieme a Bardahl Italia con cui ha intrapreso, da quest’anno, un’importante partnership tecnico-sportiva.

Michele Pirro, in sella alla Ducati Panigale V4, ha vinto il titolo di Campione Italiano Superbike 2022, tagliando l’invidiabile traguardo dei 9 tricolori conquistati in una lunga e brillante carriera.

La sorpresa è arrivata dalla Supersport con il Barni Spark Racing Team che ha creduto nel progetto Panigale V2, una moto tutta nuova sviluppata da Nicholas Spinelli arrivata a vincere il Tricolore al primo tentativo al termine di una stagione particolarmente combattuta.

«Siamo arrivati a giocarci il titolo all'ultima gara – spiega Michele Pirro - e per me è stato difficile fare una gara di sola gestione. Sono abituato a spingere sempre al 100% senza fare troppi calcoli, ma stavolta era troppo importante centrare l'obiettivo finale, quindi oggi ho fatto una gara di attesa. Ho conquistato il nono titolo italiano il sesto con Barni, credo che insieme abbiamo ancora una volta scritto la storia in questo campionato. Un ringraziamento di cuore a Marco Barnabó e a tutte le persone che ci hanno supportato in questa stagione: tutti i meccanici, le persone che lavorano a casa, gli sponsor e il gruppo sportivo delle Fiamme Oro».

«È stata dura – ha detto Nicholas Spinelli - ma abbiamo lavorato benissimo con il team per tutta la stagione, voglio ringraziare tutta la squadra dal profondo del cuore. Questo risultato ci ripaga di tutti sforzi e ci deve rendere tutti orgogliosi. Io sono felicissimo e nel 2023 mi piacerebbe fare il mondiale Supersport».