Tecnologia - Polar Plus

Tecnologia Fullerene C60

Nel 1996 alcuni ricercatori dell’Università di Huston (Texas, U.S.A.) hanno ricevuto il Premio Nobel per la chimica per aver scoperto una nuova forma di carbonio denominata Fullerene composta da 60 atomi raggruppati in una struttura tridimensionale simile a un pallone da calcio.

Lo staff tecnico Bardahl, dopo anni di ricerca e sviluppo in laboratorio, ha messo a punto una formula che consente di sfruttare le straordinarie capacità della molecola del Fullerene C60.

Le molecole di Fullerene contenute nei lubrificanti Bardahl C60 si comportano come micro-cuscinetti a sfera che, andando a interporsi tra le superfici metalliche del motore, creano uno strato di protezione anti-attrito, consentendo di sfruttare al massimo le potenzialità del motore, preservandolo da usura e corrosione.

Bardahl è il primo produttore di lubrificanti ad aver messo a punto una formula che utilizza la chimica del Fullerene C60.