SDM Racing Team: doppio appuntamento per i piloti

Doppio appuntamento per il nostri piloti nel fine settimana appena trascorso, sul tracciato di Mantova erano di scena i nostri giovanissimi per la selettiva Nord del Campionato Italiano Junior, mentre sul tracciato Umbro di Castiglione del Lago sono scesi i cancelli per il Campionato Italiano MX1-MX2.

Molti i piloti delle cilindrate minori 65-85-125 cc presenti a Mantova per guadagnare i punti necessari a poter accedere alle finali del Campionato Nazionale, con i colori SDMCorse erano presenti nella classe 85 Senior Giacomo Bosi che, alla sua prima esperienza Nazionale, coglie un ventesimo posto; meglio è andata a Gioele Bosio, sempre nella 85 Senior, che ha dimostrato una buona partenza e passo concludendo in settima piazza.

A sorpresa undicesima posizione per il Veneto Zancarini Giacomo nella classe 125 che, fermo da quasi due mesi per un infortunio alla spalla e senza nemmeno aver effettuato un allenamento, ha voluto partecipare a queste selettive cogliendo un risultato del tutto inaspettato.

Quasi duecento i piloti presenti anche a Castiglione del Lago per la prima tappa del Campionato Italiano MX1-MX2 che, grazie ad una giornata quasi primaverile e alla presenza di diversi piloti del Mondiale MX, hanno dato vita ad una bellissima giornata di Motocross che da tempo mancava nel panorama Nazionale.

Purtroppo sfortunato l’esordio per Davide Bonini nel Campionato Italiano che dopo un ottimo secondo tempo nelle prove di qualificazione del Sabato aveva messo delle buone basi per far bene anche in gara, purtroppo Davide si è visto coinvolto in una brutta caduta di gruppo al via di gara uno riportando diverse contusioni e compromettendone cosi il risultato finale di giornata che non lo ha visto andare oltre la decima posizione.

Prima esperienza con il Team SDMCorse nel Campionato Nazionale in sella alla sua Husqvarna FC450 anche per Marco Maddii che dopo aver corso per diversi anni con moto due tempi è ritornato quest’anno in sella ad una quattro tempi della massima cilindrata. Molto combattuta la classe MX1 che ha visto la presenza di diversi piloti del Mondiale MXGP, ma che non ha scoraggiato il nostro Marco che pur non avendo ancora una preparazione completa per questa cilindrata si è dimostrato molto veloce e costante durante tutta la gara. Partito non benissimo, fuori dalle prime dieci posizioni in gara uno, Marco ha mantenuto un buon ritmo gara recuperando posizioni sul finale di gara e concludendo in nona posizione, piazzamento che ha ripetuto in gara due dove è riuscito a scattare nelle prime posizioni e mantenersi nel gruppo di testa per buona parte della gara salvo poi dover cedere sul finale complici anche le condizioni sempre più critiche del tracciato.

Comunicato Stampa
MX-Team SDM Corse