Report gare team e piloti Bardahl impegnati nelle 2 e 4 ruote – weekend 14-15 aprile 2018

MONDIALE SUPERSPORT 600

RANDY KRUMMENACHER 11° AD ARAGON

Una scivolata nelle fasi iniziali di gara ha estromesso Randy Krummenacher, Team Bardahl Evan Bros, dalla lotta per la vittoria nel Gp di Aragon in Spagna, terza prova del mondiale Supersport 600. Dopo aver fatto segnare in sella alla Yamaha R6 il miglior tempo nel warm up della mattina, il pilota elvetico è scattato in ottava posizione, risalendo poi al settimo posto prima di incappare in una scivolata nel corso del quarto giro lo ha relegato in 27° posizione. Da qui è iniziata una gran rimonta che lo ha visto transitare 11° sotto la bandiera a scacchi. Randy è riuscito a limitare i danni in campionato dove adesso è terzo ad 8 punti dalla vetta. Il prossimo appuntamento è in programma il 22 aprile con il Gp di Olanda ad Assen.

LE MANS SERIES

DEBUTTO CON IMPREVISTI PER IL TEAM CETILAR VILLORBA CORSE

Esordio stagionale non senza qualche imprevisto per il Team Cetilar Villorba Corse al via della 4 Ore di Le Castellet, prima prova dell’European Le Mans Series, con la Dallara P217-Gibson, sponsorizzata Bardahl, affidata a Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi. È stata una gara difficile, chiusa in 14° posizione a causa di tre drive through da scontare (per sorpasso in regime di bandiere gialle e per aver superato il limite in corsia box e poi durante un periodo di “full course yellow”). In totale sono stati effettuati 9 pit stop rispetto alla media di 5-6 da parte degli altri concorrenti. Senza questi imprevisti sarebbe stata senza dubbio una gara diversa come evidenziato nei test pre gara e nelle sessioni di qualifica.

RALLY DI SANREMO

IL TEAM ERREFFE BARDAHL NELLA TOP TEN KEWIN GILARDONI

Il 13 e 14 aprile si è corso il 65° Rally di Sanremo, seconda prova del Campionato Italiano Rally. La prova è stata dominata da Paolo Andreucci navigato da Anna Andreussi (Peugeot 208 T16). In evidenza il team Erreffe Bardahl che ha chiuso nella top ten assoluta con Kewin Gilardoni navigato da Corrado Bonato. Il giovane talento italiano continua il suo brillante apprendistato al volante di una vettura a quattro ruote motrici, la Ford Fiesta R5 del Team Erreffe Bardahl.

RACHELE SOMASCHINI, PLUS ACADEMY RALLY BARDAHL, VINCE LA CLASSE FEMMINILE

Rachele Somaschini, sulle note di Gloria Andreis, ha vinto la classifica femminile al 65° Rally di Sanremo, piazzandosi quarta tra le vetture R2 con la Peugeot 208 R2 del team Plus Academy Rally Bardahl. Grande soddisfazione per la 24enne milanese, supportata da Bardahl, testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus attraverso l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro.

CAMPIONATO EUROPEO VELOCITA’ IN SALITA

FAGGIOLI 3° IN FRANCIA

Esordio sul podio per Simone Faggioli nella prima prova del Fia European Hill Climbing Championship disputatosi il 15 aprile in Francia lungo la salita di Cote du Col St Pierre. Faggioli, al volante della Norma M20 FC da quest’anno sponsorizzato Bardahl, ha fatto segnare il miglior tempo (record del percorso) nella prima salita ed il terzo in quella conclusiva a causa di una piccola toccata che gli è costata 5 secondi di ritardo. La somma dei tempi delle due frazioni lo visto salire sul terzo gradino del podio assoluto.

MONDIALE MOTOCROSS

TEAM E PILOTI BARDAHL IN ZONA PUNTI

Nel Gran Premio del Portogallo, quinta prova del Campionato Mondiale Motocross disputatosi domenica 15 aprile ad Agueda, team e piloti Bardahl hanno lottato in tutte le classi chiudendo in zona punti. Nella classe regina, la MxGp, il TM Racing Factory Team ha visto Max Nagl protagonista di due ottime frazioni terminate in 12° e 10° posizione all’insegna della regolarità. Gran rimonta in Mx2 per Samuele Bernardini rimasto attardato in partenza in Gara 1. Samuele ha recuperato dalla 29° alla 17° posizione mentre in Gara 2 è partito bene chiudendo la prova al 12° posto. Sempre nella Mx2 a brillare è stato anche il team Yamaha SM Action Bardahl con Alvin Ostlund settimo in Gara 1 (ritiratosi in Gara 2) ed il rientrante Simone Furlotti (15° e 24°). Ottima prova per il francese Maxime Renaux, alfiere del team Yamaha SM Action Bardahl nella gara valida per l’Europeo Mx 250 dove ha raccolto un 6° ed un 8° posto di manche.

-> Scarica la cartella stampa completa.