Motocross: il team Yamaha Sm Action Bardahl terzo nel GP d’Italia Mx2 con Maxime Renaux

Grande entusiasmo ad Imola per il Gp d’Italia di Motocross che ha visto il team Yamaha Sm Action Bardahl salire sul terzo gradino del podio del GP d’Italia Mx2 con Maxime Renaux. La scuderia italiana, guidata da Emanuele Giovannelli, dopo averlo sfiorato in più occasioni, è riuscita a centrare questo prestigioso traguardo. Merito di un Maxime Renaux, talento francese su cui il team ha da sempre creduto, che ora sta ripagando la fiducia riposta in lui.

, Motocross: il team Yamaha Sm Action Bardahl terzo nel GP d’Italia Mx2 con Maxime Renaux

Maxime Renaux in action

A Imola Maxime ha condotto due manche esemplari lottando con i migliori chiudendo rispettivamente al terzo e al quarto posto. Punti preziosi che lo hanno portato al settimo posto in campionato ad un passo dai top five!

, Motocross: il team Yamaha Sm Action Bardahl terzo nel GP d’Italia Mx2 con Maxime Renaux

Maxime Renaux in action

, Motocross: il team Yamaha Sm Action Bardahl terzo nel GP d’Italia Mx2 con Maxime Renaux

Maxime Renaux

E a proposito di giovani talenti il team Yamaha Sm Action Bardahl ha fatto debuttare a Imola, come wild card, Andrea Adamo. Il 15enne siciliano, trasferitosi a Savignano sul Panaro presso la sede del team, ha stupito tutti in Gara 1 chiudendo 14° mentre in Gara 2 è stato vittima di una scivolata che lo ha relegato al ventiduesimo posto. Risultati di tutto rispetto per un debuttante! Ancora assente per l’infortunio al polso Michele Cervellin che appena potrà tornare in sella scioglierà le riserve in merito alla sua partecipazione tra le fila dell’Italia al Motocross delle Nazioni.