Grande Italia: secondo posto nel Motocross delle Nazioni in USA con Cairoli, Cervellin e Lupino

L’Italia del Motocross ha sfiorato il colpaccio al Motocross delle Nazioni disputatosi oltreoceano domenica 7 ottobre sulla pista statunitense di Red Bud. Alla vigilia della sfida erano in molti a sperare in un podio per gli azzurri. Sarebbe già stato un ottimo risultato visto l’altissimo livello dei valori in campo con la Francia, campione uscente, Olanda, Belgio ed Australia senza dimenticare gli Stati Uniti che giocavano in casa.

, Grande Italia: secondo posto nel Motocross delle Nazioni in USA con Cairoli, Cervellin e Lupino

Il secondo posto finale ottenuto dall’Italia è un grandissimo risultato anche se resta un po’ di amaro in bocca in quanto, a una ventina di minuti alla fine, guidavamo la classifica assoluta a squadre. La Francia ci ha scavalcato nel finale centrando il quinto successo consecutivo nel Motocross delle Nazioni con uno scarto di soli 2 punti.

Una Nazionale Italiana comunque da applausi: ci ha creduto ed ha lottato sino in fondo guidata dal nove volte iridato Tony Cairoli (KTM) assieme ad Alessandro Lupino (Kawasaki) e Michele Cervellin, pilota del team Yamaha SM Action, scuderia sponsorizzata da Bardahl Italia.

, Grande Italia: secondo posto nel Motocross delle Nazioni in USA con Cairoli, Cervellin e Lupino

Cervellin, schierato in MX2, è stato molto concreto e concentrato cogliendo un 10° ed un 14° posto, lottando contro avversari con moto di maggior cilindrata e conquistando il 5° posto assoluto di classe. Cairoli, terzo assoluto della classe MxGp (6° e 4°), e Lupino, secondo nella Open (12° e 5°) sono rimasti coinvolti in cadute in partenza. Per loro due frazioni in salita costretti a furiose rimonte, con notevole dispendio di energie, su una pista resa ancor più selettiva dal terreno appesantito dalla pioggia.

Decimo posto finale per la Germania con con Max Nagl(11° e 8°), che corre per il TM Factory Motocross Team squadra supportata da Bardahl che è stato il migliore con un 11° ed un 8° posto nelle due manche disputate.

, Grande Italia: secondo posto nel Motocross delle Nazioni in USA con Cairoli, Cervellin e Lupino

Scarica la cartella stampa completa