Sei giorni di Enduro: trionfo azzurro tra gli Junior con Cavallo, Soreca e Verona

Applausi per l’Italia Junior che ha stradominato in Cile la 93° Sei Giorni Internazionale, storica manifestazione a squadre nazionali paragonata alle “Olimpiadi” dell’Enduro. Un successo che conferma la bontà del vivaio azzurro Under 23 capace di dettare il ritmo sin dalle prime giornate di gara mantenendo sempre a distanza di sicurezza gli Stati Uniti e la Francia.

, Sei giorni di Enduro: trionfo azzurro tra gli Junior con Cavallo, Soreca e Verona

A salire sul gradino più alto del podio sono stati Matteo Cavallo (Beta), Davide Soreca (TM) e Andrea Verona (TM), tre piloti in Maglia Azzurra FMI, tutti in sella a moto italiane, per una grande festa sotto la bandiera tricolore. E su quel podio, sulle maglie di Soreca e Verona, c’era anche Bardahl partner della TM Factory Racing nel mondo delle competizioni motociclistiche.

Complimenti agli “azzurrini” dell’Enduro che hanno interrotto un digiuno che durava dal 2008 e ancora ad uno strepitoso Andrea Verona, classificatosi in prima posizione assoluta nella classe E1.