Eicma 2017 – Il team Bardahl Evan Bros svela in anteprima la nuova Yamaha R6 affidata a Randy Krummenacher nel Mondiale Supersport

EICMA 2017 – Proseguono alla grande gli appuntamenti allo stand Bardahl Italia alla 75° Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo, dal 7 al 12 novembre a Milano Rho Fiera. Mercoledì 8 novembre si è svolta l’anteprima di presentazione, in configurazione 2018, del Team Bardahl Evan Bros. Madrina d’eccezione Francesca Cipriani, showgirl televisiva, che ha svelato la Yamaha R6 schierata al via del Mondiale Supersport 600.

Ad aiutare la Cipriani a togliere il telo e svelare la nuova moto, Randy Krummenacher, nuovo pilota 2018 del Team Bardahl Evan Bros. Il 27enne pilota svizzero ha esordito giovanissimo (nel 2006) nel Motomondiale 125 crescendo agonisticamente poi nella Moto 2. Con il passaggio nel Mondiale Supersport 600 Krummenacher trova la giusta dimensione e l’equilibrio per un pilota tenace e veloce. All’esordio centra subito una vittoria in Australia a Phillip Island chiudendo il campionato al terzo posto. Nel 2017 passa nel Mondiale Superbike dove si mette ancora in evidenza andando a punti nei primi 9 gran premi. Nel Gp di Germania si infortuna al polso saltando così questo finale di stagione.

“La prossima stagione – ha dichiarato Randy Krummenacher – ritorno nel Mondiale Supersport 600 dove nel 2016 ho avuto un ottimo debutto. Con il team Bardahl Evan Bros e la Yamaha R6 credo di avere il pacchetto giusto per vincere. Questo è il nostro obiettivo. Sicuramente la concorrenza è agguerrita ma sono certo che faremo un grande lavoro in inverno e ci faremo trovare pronti per il primo appuntamento iridato in Australia”.

“Siamo già proiettati con largo anticipo alla stagione 2018 – ha aggiunto Fabio Evangelista Team Manager Bardahl Evan Bros – come dimostra quest’anteprima qui allo stand Bardahl ad Eicma. Dopo una grande esperienza e collaborazione con Honda Europa, che ringraziamo per la fiducia accordataci durante questi anni, adesso si apre una nuova avventura. Yamaha ha presentato una moto nuova, molto competitiva, che è diventata la leva attorno alla quale ruota questo nuovo progetto che coinvolge un pilota molto forte come Randy che può puntare molto in alto in questo suo rientro nella Supersport 600”.