World SSP: il Bardahl Evan Bros Team in vetta nei test pre mondiale a Jerez

Ottime notizie arrivano da Jerez de la Frontera, in Spagna, teatro della due giorni di test pre campionato Mondiale Supersport 600. Il team Bardahl Evan Bros ha brillato con entrambi i piloti nella sessione di prove ufficiali prima della trasferta in Australia dove la serie iridata che scatterà il 23 e 24 febbraio sulla spettacolare pista di Phillip Island.

Federico Caricasulo e Randy Krummenacher hanno lavorato molto bene a stretto contatto con i propri tecnici per trovare un buon set up delle Yamaha YZF R6 del Bardahl Evan Bros.

, World SSP: il Bardahl Evan Bros Team in vetta nei test pre mondiale a Jerez
Nella prima giornata Federico Caricasulo è stato assoluto protagonista, fermando i cronometri sul fantastico tempo di 1’42”847. Un tempo (ufficioso che vale solo per i test) di quasi mezzo secondo più basso del giro veloce mai realizzato da una Supersport 600 sulla pista spagnola. Il pilota del team Bardahl Evan Bros, oltre ai colleghi della Supersport, si è messo alle spalle anche alcuni piloti della Superbike, impegnati contemporaneamente in pista. Ottimo tempo anche per Krummenacher (1’43”854), terzo nella graduatoria della Supersport.

, World SSP: il Bardahl Evan Bros Team in vetta nei test pre mondiale a Jerez

Nella seconda e conclusiva giornata di test a Jerez, Caricasulo si è confermato il più veloce e con il crono di 1’42”529 abbassando nuovamente il miglior tempo sul giro (ufficioso) della pista andalusa. Anche Krummenacher si è migliorato ulteriormente (1’42”898), girando costantemente su tempi molto bassi, evidenziando un gran passo.

Al di là dei riscontri cronometrici, le due giornate di prove di Jerez sono state senza dubbio molto positive: sia i piloti che lo staff tecnico del team si sono dichiarati pronti per la trasferta australiana.

, World SSP: il Bardahl Evan Bros Team in vetta nei test pre mondiale a Jerez

Ecco le impressioni dei piloti del Bardahl Evan Bros raccolte a caldo a chiusura dei test.

Randy Krummenacher – “Sono contento di quello che abbiamo fatto sia ieri che oggi. Penso di aver trovato un set up molto buono, che perfezioneremo nei test in Australia. Il mio passo è molto veloce e posso tenere un ritmo molto alto per numerosi giri. Vado in Australia consapevole della mia forza e del fatto di poter essere protagonista”.

Federico Caricasulo – “Sono stati due giorni di test molto positivi e sono contento del lavoro che abbiamo fatto. Abbiamo lavorato su moltissime soluzioni e oggi posso dire che abbiamo trovato la strada giusta per proseguire al fine di migliorare ulteriormente la mia Yamaha. Sono stato sempre molto veloce, abbiamo lavorato molto anche sull’usura delle gomme. C’è ancora qualcosa da fare che rifiniremo nei test di Phillip Island. Ringrazio tutto il team che mi ha aiutato molto”.