14/05 • Report gare • Team e piloti Bardahl impegnati nelle 2 e 4 ruote

MONDIALE SUPERSPORT 600

KRUMMENACHER E IL TEAM BARDAHL EVAN BROS IN VETTA ALLA CLASSIFICA IRIDATA

Randy Krummenacher e il Team Bardahl Evan Bros, rientrano da Imola con la leadership nella classifica generale del Mondiale Supersport 600. Randy, debilitato per l’intero weekend di Imola da un virus intestinale, ha onorato livrea speciale della YZF R6 dedicata al 50° anniversario di Yamaha Svizzera rimontando dalla tredicesima alla quinta posizione finale. In campionato Krummenacher è primo con 81 punti, seguito da Mahias (79) e Cortese (77). Una scivolata nel warm-up della mattina ha estromesso dalla corsa la wild card Davide Stirpe, Team Extreme Racing Bardahl. Davide è stato dichiarato unfit dai medici per via di una piccola fratturina al metacarpo del piede sx. Si rimetterà presto!

EUROPEO MONTAGNA FIA

SIMONE FAGGIOLI RECORDMAN IN PORTOGALLO

Con la vittoria assoluta di ieri alla Rampa da Falperra (Portogallo), terza prova in calendario del Campionato Europeo Montagna FIA, Simone Faggioli al volante della Norma M20 FC Zytek sponsorizzata da Bardahl, ha firmato un’impresa da record. Per la sesta volta il suo nome figura nell’albo d’oro della manifestazione per un record di vittorie mai raggiunto da nessun altro pilota in questa prova.

EUROPEAN LE MANS SERIES

LA DALLARA CETILAR VILLORBA PROTAGONISTA IN PISTA E PREMIATA COME AUTO PIU’ BELLA DELLA 4 ORE DI MONZA

È stato un week end decisamente intenso di emozioni per il Team Cetilar Villorba Corse impegnato a Monza nella seconda prova dell’European Le Mans Series con la Dallara Gibson LMP2 affidata a Roberto Lacorte, Giorgio SernaGiotto e la new entry il brasiliano Felipe Nasr. Il sabato due interruzioni, dovute a bandiere rosse, hanno impedito a Felipe Nasr, di segnare buon crono chiudendo con il 13° tempo. Domenica, al via della 4 Ore, Giorgio Sernagiotto ha centrato una partenza magistrale superando diversi avversari sino ad arrivare nelle posizioni di testa. A fine gara il team ha chiuso al nono posto per un problema al pit stop legato al cambio pilota costato secondi preziosi. Grande l’entusiasmo del pubblico presente a Monza che in gara e durante la pit walk ha potuto ammirare, assieme alle nostre bardahline Francesca e Lara, la splendida livrea azzurra della Dallara Gibson LMP2 sponsorizzata da Bardahl, incoronata dal Trofeo Gian Luca Valt come vettura più bella della 4 Ore di Monza. Per la squadra italiana l’appuntamento casalingo ha rappresentato il test definitivo prima della 24 Ore di Le Mans in programma il 16-17 giugno dove il team sarà l’unico rappresentante del tricolore in gara tra i prototipi.

MONDIALE MOTOCROSS

BERNARDINI, TM FACTORY RACING, 7° IN GARA 1 NEL GP DI LETTONIA

Settima prova per il Campionato Mondiale di Motocross con il Gp di Lettonia disputatosi sulla pista di Kegums domenica 13 maggio. Il TM Factory Racing Bardahl ha schierato al via della Mx2 Samuele Bernardini che ha chiuso le due frazioni rispettivamente al 7° e al 14° posto. Nella MxGp Max Nagl è andato a punti in entrambe le manche (13° e 14°).

Samuele Bernardini

Trasferta sfortunata per il Team SM Action Yamaha che ha dovuto fare i conti ancora una volta con la sfortuna. Nel corso della prima manche Alvin Ostlund è incappato in una brutta caduta riportando una tripla frattura alla caviglia sinistra. Un infortunio che lo terrà sicuramente fuori per molto tempo. Il rientrante Simone Furlotti ha chiuso Gara 1 al 16° posto posto mentre in Gara 2 è stato costretto al ritiro in quanto coinvolto in una caduta innescata da un avversario.

Simone Furlotti

SUPERMOTO

MARC SCHMIDT TEAM L30 RACING DOMINA GLI INTERNAZIONALI D’ITALIA

Domenica 13 maggio si è disputata a Viterbo la seconda prova degli Internazionali d’Italia di Supermoto, serie sponsorizzata da Bardahl, che ha avuto come assoluto protagonista Marc Schmidt. Il pilota tedesco del Team L30 Racing, scuderia supportata da Bardahl, ha dominato la categoria S1 centrando la pole position e la vittoria in entrambe le frazioni di gara. Risultati che hanno permesso a Schmidt di rimontare sino alla seconda piazza della classifica di campionato a sole tre lunghezze dal leader. Sempre in S1 il miglior italiano è stato ancora una volta Diego Monticelli, pilota del TM Factory Racing Bardahl, che guida la classifica provvisoria del Tricolore.

–> Scarica la cartella stampa.