Una passione con molti mondi

Olio Lubrificante

 

A cosa serve l'olio lubrificante

 L’olio lubrificante ha la finalità di proteggere le superfici metalliche dall’usura e di ridurre l’attrito tra gli organi meccanici del motore in contatto e in movimento fra loro. Inoltre l’olio lubrificante serve a raffreddare i meccanismi ed è indispensabile per mantenere puliti gli organi meccanici contrastando la formazione dei depositi e mantenendo in sospensione i contaminanti, permette la tenuta (funzione sigillante) tra le fasce elastiche e il cilindro.  

Da cosa è composto l'olio lubrificante

L’olio lubrificante è composto da: :
  • Olio base. L’olio base è una sostanza solvente con proprietà lubrificante all’interno della quale sono disciolti gli additivi. L’olio base può essere di origine minerale, sintetica (derivato dal petrolio o di trattamenti di sintesi chimica) o rigenerata (derivante dal trattamento industriale di oli usati).
  • Pacchetti di additivazione, un insieme di sostanze chimiche necessarie per conferire le prestazioni al lubrificante e che ne determinano le specifiche (API, ACEA,Costruttori,ecc).
  • Miglioratori delle caratteristiche reologiche, un insieme di sostanze che agiscono sulle caratteristiche fisiche del lubrificante (viscosità, I.V., ecc).
  • PPD (miglioratore del punto di scorrimento).


Per formulare lubrificanti di alta qualità come quello prodotto da Bardahl occorre scegliere gli elementi qualitativamente migliori e miscelarli nelle dosi specifiche in modo di renderlo adatto all’impiego a cui l’olio lubrificante verrà destinato.

 

Cos'è la viscosità di un olio lubrificante

 La viscosità è una caratteristica fondamentale in un olio lubrificante perché è responsabile della formazione del velo d’olio e della sua resistenza ai carichi e del rendimento energetico del veicolo. Inoltre la viscosità dell’olio lubrificante agisce sul consumo del lubrificante determina la facilità con cui il veicolo viene avviato.

 L’efficienza meccanica è in parte condizionata dalla scelta di un olio di adeguata viscosità. 

 

Cosa spiegano le specifiche di un olio lubrificante? (API – ACEA - Costruttori)

 Le specifiche di un olio lubrificante sono rappresentate da una sigla che fornisce indicazioni sulle caratteristiche qualitative del lubrificante e sulla sua destinazione d’uso. Ad ogni specifica sono associati numerosi test (prove motoristiche e prove di laboratorio) che l’olio lubrificante deve superare per garantire determinati requisiti minimi di prestazione. Attraverso le specifiche, l’utente è in grado di capire qual è il livello minimo di qualità superato dal lubrificante.  

Tutti i tipi di olio lubrificante sono identici?

Ogni veicolo ha bisogno di un olio motore che abbia delle specifiche idonee. Sul libretto di uso di ogni veicolo è sempre indicato quale tipo di olio lubrificante dobbiamo utilizzare.
In particolare sul libretto di uso e manutenzione vengono riportate:
  • specifiche (API – ACEA – Costruttori): queste specifiche sono molto importanti perché segnalano i requisiti minimi che l’olio lubrificante deve avere per essere adatto al motore dove viene utilizzato;
  • viscosità SAE: le viscosità segnalate sui libretti possono essere considerate indicative quando non sono prescrizioni del costruttore. Scegliere la viscosità precisa non dipende solo dal tipo di motore  perché può dipendere da altri fattori come lo stile di guida o la temperatura esterna.;
  • marca consigliata: per quanto riguarda la marca che viene riportata sui libretti, risponde  prevalentemente ad accordi commerciali stipulati tra costruttori  e produttori di lubrificanti.

Olio lubrificante: risorse utili

Se un appassionato di motori e vorresti conoscere qualcosa in più sui lubrificanti? Scopri le informazioni presenti all'interno del nostro sito:

 

Trova Lubrificante

Trova Lubrificante